Lo scudo per la privacy UE e USA

La nuova iconografia del Garante Privacy che spiega in modo sintetico gli obblighi delle aziende per il trattamento di dati personali tra il vecchio continente ed il nuovo continente.

IN PRATICA 

Le imprese americane 

– Autocertificheranno su base annuale il rispetto degli obblighi
– Dovranno pubblicare una privacy policy (informativa privacy) sul loro sito
– Dovranno rispondere tempestivamente ai reclami
– Dovranno collaborare con le Autorità europee per la protezione dei dati e dare seguito alle loro richieste (se trattano dati relativi al personale/alle risorse umane)

Gli interessati in Europa
– Godranno di più trasparenza rispetto ai trasferimenti di dati personali negli USA
e di una tutela rafforzata per questi dati
– Avranno a disposizione strumenti di tutela giuridica più facili da utilizzare e meno costosi in caso di reclami, che potranno gestire da soli oppure con l’aiuto dell’Autorità nazionale di protezione dei dati.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *