App per la tua azienda? Occhio alle sanzioni di Google

Hai una APP della tua azienda, o stai pensando di farla? GUAI IN VISTA

Sì, perché anche anche Google annuncia di fare sanzioni sulla privacy agli sviluppatori di App che non rispettano la normativa.

Google si è stancata di prendere sanzioni privacy per colpa di quegli sviluppatori di applicazioni che non rispettano la normativa e trattano con eccessiva disinvoltura i dati personali con le loro applicazioni mobile.

Per questo ha deciso di applicare sanzioni, PESANTI, a chi sviluppa le applicazioni mobile senza rispettare la normativa sulla privacy. Ed ovviamente chi sviluppa una app per conto tuo non paga mica l’errore, ma la paghi tu per lui!

Quindi, tu azienda che chiedi di sviluppare un’app per il tuo business, sai a chi rivolgerti per essere sicuro che sia in regola con la privacy, così da non rischiare sanzioni?

Il mio amico Marco Goretti ha chiesto aiuto per la privacy ad un informatico ed ha avuto delle brutte sorprese, (vedi la testimonianza video qui: https://goo.gl/TwWDuI );

VUOI CASCARCI ANCHE TU?

Oppure preferisci contattare un esperto che ti metta al riparo dalle sanzioni e ti faccia dormire sonni tranquilli?

Anche perché adesso, oltre al Garante Privacy, la guardia di Finanza e la polizia Postale, si è messa a sanzionare sulla privacy anche Google se non fai delle app che la rispettino.

Poi non dirmi che non ti avevo avvisato.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
X
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.