Android, 9 app gratuite su 10 cedono dati a Google e Facebook.

Uno studio dell’Università di Oxford dimostra che i cosiddetti ‘tracker’ sono diffusi nell’88,4% delle applicazioni non a pagamento del sistema operativo mobile.

Quali sono le pratiche più diffuse che mettono a rischio i dati personali? Secondo un nuovo studio, scaricare app gratuite rientrerebbe sicuramente tra queste. Alcuni ricercatori del Dipartimento di Scienze Computerizzate dell’Università di Oxford affermano infatti che quasi il 90% delle app disponibili senza pagare sullo store di Google, sui dispositivi Android, sono caratterizzate da meccanismi che comunicano le informazioni personali a parti terze. Sarebbero moltissimi, a seconda del programma scaricato, i cosiddetti ‘tracker’ che trasmettono i dati degli utenti, per un fenomeno che viene ormai definito “fuori controllo” che riguarda svariati Paesi, nonostante l’indagine si concentri su Gran Bretagna e Stati Uniti…

[Continua nell’articolo in link]

https://tg24.sky.it/tecnologia/2018/10/25/app-android-cedono-dati-google-facebook?fbclid=IwAR1xq8Tl9dAnzt7-fes9bPw4uNe1217j-znbxaz54TOrBej1PkoLMQwvhdg

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
X
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.